Esprimo a titolo personale e a nome di tutto il SIULP congratulazioni vivissime al Prefetto Marangoni Alessandro per la sua nomina alla delicata e alta responsabilità di Vice Capo Vicario della Polizia di Stato.
Lo afferma Felice ROMANO, Segretario Generale del SIULP che, nell’augurare un proficuo e sereno lavoro al neo Vice Capo Vicario della Polizia Marangoni, sottolinea come la sua scelta, oltre ad essere un naturale e giusto riconoscimento per l’impegno, l’abnegazione a l’altissima professionalità dimostrata nei suoi circa 40 anni di carriera, è un segnale importante ed incoraggiante per tutti i dirigenti di polizia periferici, e quotidianamente garantiscono la sicurezza dei cittadini e del Paese malgrado le innumerevoli difficoltà in cui versa, anche economicamente, l’Istituzione, poiché rappresenta la prospettiva che chi opera nell’interesse dell’Istituzione e del Paese, rispettando i poliziotti, può raggiungere ogni traguardo.
La dimostrazione di alto senso di responsabilità del Prefetto Izzo, manifestata attraverso le proprie dimissioni rispetto alle vicende che lo hanno chiamato in causa, fermo restando l’accertamento puntuale da parte dell’Autorità Giudiziaria nella quale anche il SIULP ripone totale fiducia e alla quale rivolge l’invito a fare chiarezza nel più breve tempo possibile, non poteva trovare migliore e più puntuale soddisfazione di tutta la categoria come quella culminata nella scelta del Prefetto Marangoni quale successore a numero due della Polizia di Stato.
Mi auguro, conclude Romano, che la stagione dei veleni e dei corvi, soprattutto in momento delicato per il futuro del modello di sicurezza del Paese che richiede ogni energia per salvaguardare il diritto dei cittadini ad essere liberi e sicuri, si concluda con la stessa rapidità con cui il Prefetto Manganelli e il Ministro Cancellieri hanno saputo scegliere l’uomo giusto al posto giusto, proprio per non arrestare il processo riformatore ma anche di salvaguardia dei principi ispiratori della legge di riforma che, ancora oggi è attuale e salda.
Un ringraziamento non formale va al Prefetto Izzo per il suo senso di responsabilità verso l’Istituzione e, soprattutto, a quanti, pur avendo i titoli e la legittimità ad aspirare alla stessa altissima responsabilità, si sono fatti da parte nella logica del gioco di squadra per garantire la continuità del progetto che ha portato l’Istituzione Polizia ad essere, subito dopo il Presidente della Repubblica, quella che riceve il maggior gradimento degli italiani.

Lanci di agenzia
VIMINALE: SIULP; CONGRATULAZIONI A MARANGONI, STOP AI CORVI
(ANSA) – ROMA, 9 NOV – “Esprimo a titolo personale e a nome di tutto il Siulp congratulazioni vivissime al Prefetto Marangoni Alessandro per la sua nomina alla delicata e alta responsabilità di Vice Capo Vicario della Polizia di Stato”.
Lo afferma Felice Romano, segretario generale del sindacato di polizia Siulp, sottolineando che la scelta di Marangoni, “oltre a essere un naturale e giusto riconoscimento per l’impegno, l’abnegazione e l’altissima professionalit… dimostrata nei suoi circa 40 anni di carriera, è un segnale importante e incoraggiante per tutti i dirigenti di polizia periferici”.
In una nota, Romano ringrazia anche Nicola Izzo, di cui Marangoni prende il posto, per “la dimostrazione di alto senso di responsabilit… manifestata attraverso le proprie dimissioni rispetto alle vicende che lo hanno chiamato in causa, fermo restando l’accertamento puntuale da parte dell’autorità giudiziaria nella quale anche il Siulp ripone totale fiducia e alla quale rivolge l’invito a fare chiarezza nel pi— breve tempo possibile”.
“Mi auguro – conclude Romano – che la stagione dei veleni e dei corvi, soprattutto in momento delicato per il futuro del modello di sicurezza del Paese che richiede ogni energia per salvaguardare il diritto dei cittadini ad essere liberi e sicuri, si concluda con rapidità