557/RS/0 1/23/0007 – 13 settembre 2010

Risposta del Dipartimento al quesito della Segreteria provinciale di Bari relativa ad alcune problematiche concernenti I’applicazione delle disposizioni inerenti l’orario di servizio, con particolare riferimento all’effettuazione dei rientri pomeridiani previsti a completamento dell’orario di lavoro, nel caso in cui il dipendente si assenti nell’arco della settimana.

Si fa riferimento alla nota di codesta O.S. n. 776/09 del 16 dicembre 2009 con la quale si portava all’attenzione di questo Ufficio alcune problematiche concernenti l’applicazione delle disposizioni inerenti l’orario di servizio, con particolare riferimento al!’effettuazione dei rientri pomeridiani previsti a completamento dell’orario di lavoro, nel caso in cui il dipendente si assenti nell’arco della settimana.

Al riguardo si fa presente che la Direzione Centrale per le Risorse Umane, in conformità a quanto stabilito dalla circolare n. 893 del 9/3/1993 del Dipartimento della Funzione Pubblica, ha precisato che la ripartizione dell’orario d’obbligo settimanale su cinque giornate lavorative, costituendo una corretta articolazione del normale orario di lavoro, non determina alcun effetto nei confronti di vari istituti ad essa connessi.

Ciò comporta che eventuali giornate di assenza per qualsiasi causa (malattia, congedi ordinari, permessi sindacali, ecc.) sono da considerarsi nel loro intero esplicarsi anche nel caso in cui si verifichino in un giorno nel quale era stato stabilito il rientro pomeridiano previsto per il completamento dell’orario d’obbligo.

Giova peraltro precisare che, qualora all’interno della settimana lavorativa il personale si assenti per alcuni giorni a vario titolo, dovrà comunque essere osservato l’orario di servizio programmato per i giorni in cui il personale stesso è presente.

circolare
Titolo: circolare
Descrizione:
Dimensione: 37 KB