Si è svolto in data odierna l’incontro richiesto dal SIULP con l’Amministrazione, riguardante le problematiche della Polizia Ferroviaria, ed in particolare, su alcuni aspetti applicativi della convenzione tra il Ministero dell’interno e le Ferrovie dello Stato Spa.
All’incontro, presieduto dal Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria dr Claudio Caroselli con la presenza del Direttore dell’Ufficio Relazioni Sindacali del Dipartimento della P.S. dr. Castrese De Rosa, ha partecipato una delegazione del SIULP presieduta dal Segretario Generale Felice Romano.
Il SIULP ha contestato al Direttore del Servizio il contenuto di alcune circolari emanate dal Servizio e dirette ai Dirigenti dei Compartimenti e alcune altre disposizioni emanate da singoli Dirigenti di Compartimenti e dirette al personale, in ordine alle modalità attuative dei servizi di scorta e ad alcune criticità che sono emerse sulle modalità di calcolo e di corresponsione delle relative indennità, oltre che allo svolgimento di taluni servizi svolti nell’ambito delle stazioni ferroviarie. Nell’occasione è stata anche contestata l’assenza d’informazione al sindacato sulle decisioni assunte dai comitati territoriali in materia di scorte sui treni da parte del personale della specialità e sulle circolari emanate dal Servizio.
Il Direttore della Polizia Ferroviaria ha fornito alcuni chiarimenti su specifiche situazioni segnalate, ivi compresi gli aspetti riguardanti il calcolo dell’indennità delle scorte, ed ha condiviso alcune delle riflessioni e delle critiche avanzate dal SIULP, ammettendo di aver già provveduto a correggere alcune iniziali disposizioni emanate con circolare e dichiarando la propria totale disponibilità ad inviare le due circolari emanate dal Servizio il 1° ottobre ed il 9 novembre scorsi in materia di scorte ai treni, assicurando, altresì, che in futuro, in concomitanza con l’emanazione di eventuali altre circolari sulla medesima materia, dirette ai dirigenti di Compartimento, sarà cura del Servizio, trasmetterle per conoscenza anche alle OO.SS.
Inoltre sulle segnalazioni fatte dal SIULP in merito ad alcune discutibili disposizioni emanate da singoli Dirigenti di Compartimento, il dr. Caroselli ha assicurato che provvederà ad effettuare interventi mirati sugli Uffici interessati per risolvere le problematiche segnalate.
Il SIULP ha inoltre richiesto al dr Caroselli di ottenere la trasmissione dell’elenco di tutti i treni a lunga percorrenza che vengono scortati e di conoscere i criteri di ripartizione tra i singoli Compartimenti ed il personale delle singole Sezioni di Polizia Ferroviaria, chiedendo, altresì, che vengano effettuati momenti di confronto con le strutture sindacali territoriali ed i Dirigenti di Compartimento per garantire una equa ripartizione dei servizi tra il personale appartenente ai diversi Uffici territoriali e per affrontare e risolvere in modo positivo tutte le criticità applicative della convenzione a livello territoriale, per informare le OO.SS. ed il personale sulle periodiche decisioni assunte e sulle eventuali innovazioni che vengono apportate in sede di incontri dei comitati tecnici sia a livello centrale che territoriale.
Il Dirigente del Servizio ha altresì informato le OO.SS. che sono pervenute al Ministero le somme relative agli arretrati delle indennità scorte treno e vigilanza scalo fino a giugno 2012 e che il relativo pagamento verrà effettuato nel prossimo mese di gennaio.
La riunione si è conclusa con l’impegno del dr Caroselli a convocare nuovi incontri con le Segreterie Nazionali dei sindacali per affrontare eventuali nuove criticità o problematiche che dovessero emergere in merito all’applicazione della convenzione tra Amministrazione e società Ferrovie dello Stato spa.

Testo convenzione
Titolo: Testo convenzione
Descrizione:
Dimensione: 84 KB