Nota dell’Ufficio Relazioni Sindacali

La Direzione Centrale per le Risorse Umane ha comunicato che, a causa di problemi tecnici, sul cedolino stipendiale di ottobre 2018 sono state inserite delle erronee situazioni debitorie per n. 701 dipendenti appartenenti al ruolo dei Vice Sovrintendenti e dei Sovrintendenti.

Una volta accertata l’anomalia, ne è stata data immediata comunicazione agli Uffici Amministrativo-Contabili dei Reparti interessati e sono stati forniti gli elenchi nominativi dei dipendenti coinvolti dalla casistica.

Di concerto con il personale NoiPa si è, quindi, provveduto a risolvere la problematica. Pertanto per le 701 posizioni anomale si avrà la seguente situazione:

  • sul cedolino ordinario del mese di ottobre il personale troverà un debito  erroneamente attribuito e, solamente per i Vice Sovrintendenti, una qualifica diversa da quella dovuta;
  • sul cedolino derivante da una “emissione urgente”, sempre nel mese di ottobre, sarà presente un credito relativo al recupero del debito;
  • con il cedolino ordinario di novembre si provvederà alla correzione dell’inquadramento erroneamente esposto sullo stesso cedolino di ottobre 2018 e, per alcune posizioni, al recupero di un credito non spettante che tecnicamente è stato impossibile compensare direttamente sulla “emissione urgente” sopra richiamata.

Gli Uffici Amministrativo-Contabili dei Reparti interessati sono stati informati a notiziare i dipendenti su quanto avvenuto.