Si è svolto nei giorni scorsi l’incontro tra una delegazione del Dipartimento della P.S, guidata dal direttore centrale per gli Isituti d’Istruzione Dr. Vincenzo Roca e dal direttore delle Relazioni Sindacali Dr. Tommaso Ricciardi sull’aggiornamento professionale del personale della Polizia di Stato per il 2016.

Nel corso della riunione, la delegazione dell’Amministrazione ha spiegato nel dettaglio i criteri seguiti dal Dipartimento sia nella scelta delle tematiche di interesse generale che in quelle di settore. In tale ambito il Dr. Roca ha anche spiegato che la modalità e learning, che rappresenta una significativa novità, non vuole essere sostitutiva delle attuali modalità frontali di aggiornamento ma deve essere un supporto aggiuntivo.

Le scriventi organizzazioni sindacali, dopo aver stigmatizzato la mancata convocazione della Commissione per l’Aggiornamento Professionale, hanno evidenziato l’importanza dell’inserimento, tra le varie tematiche, delle materie riguardanti i diritti del personale e il contrasto alle varie forme di disagio degli operatori.

Inoltre hanno manifestato la necessità, soprattutto in questo particolare e delicato momento, di dare maggiore spazio alle tecniche operative ed a quelle determinate tematiche che possono essere utili nella prevenzione e repressione dei fenomeni terroristici.

Un’altra questione posta all’attenzione del Dipartimento è stata la trascuratezza con cui in molte sedi periferiche viene gestito un settore così importante come quello della formazione; a tal proposito è stato proposto di introdurre dei sistemi che prevedano stimoli ed incentivi sia per i docenti che per i discenti (come già avviene per altre categorie di lavoratori) ai fini del miglioramento dell’efficacia dell’aggiornamento, che è un obbiettivo importante soprattutto in un contesto come quello attuale.