Circolare 557/RS/557/RS/01/10012 del 12 giugno 2014

Convenzione tra Ministero dell’Interno e Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A.- Utilizzo buoni pasto per servizi di scorta treno a lunga percorrenza.

Le modalità di fruizione dei buoni pasto per il personale della polfer sono analoghe a quelle in uso per il personale FS, poiché unica è la procedura amministrativo-contabile finalizzata a garantire il controllo e la verifica delle fasi di rendicontazione delle spese sostenute dal Gruppo FS.

Il buono pasto viene assegnato esclusivamente agli agenti della Polizia ferroviaria che effettuano scorta a lunga percorrenza, dunque fuori dalla sede compartimentale, durante le fasce orarie 12-14 e/o 19/21. Detti buoni consentono di fruire del pasto (pranzo o cena- non cumulabili) presso alcuni esercizi convenzionati che la competente articolazione del Gruppo FS provvede a comunicare alla suddetta Direzione Centrale.

Il mancato utilizzo del buono pasto, a prescindere dalle possibili cause o motivazioni, comporta la restituzione dello stesso, anche in considerazione della impossibilità di riutilizzarlo in tempi successivi e/o per un servizio diverso da quello per cui è stato emesso.

In allegato la versione integrale della circolare

2014_06_12_buoni_pasto_polfer
You need to login to access to the attachmentsTitolo: 2014_06_12_buoni_pasto_polfer
Descrizione:
Dimensione: 487 KB