FacebookTwitterGoogle+

Riunione del 23 c.m. concernente l’esame della bozza relativa al passaggio della gestione amministrativa della Questura di Roma alla Direzione Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato – servizio assistenza e attività sociali e l’affidamento dei servizi di vigilanza all’Ispettorato di P.S. “Viminale”

In 23 febbraio, presso il Dipartimento della P.S. si è tenuta la riunione per discutere il passaggio della gestione amministrativa del Centro Sportivo della Polizia di Stato “Tor di Quinto” dalla Questura di Roma alla Direzione Centrale per gli Affari Generali della Polizia di Stato. Alla stessa erano presenti, tra l’altro, Dirigenti della succitata Direzione Centrale, tra i quali la dr.ssa Mirabile e la Dr.ssa Terribile, il Direttore del Servizio Agenti Assistenti e Sovrintendenti dr. Pagano, nonché il Direttore dell’Ufficio per le Relazioni Sindacali dr. Ricciardi, che ha presieduto la delegazione di parte pubblica

Nel contesto le scriventi OO.SS hanno fortemente contestato sia l’iter burocratico e amministrativo che ha condotto alla redazione della bozza in argomento, che nella circostanza non ha tenuto conto, tra l’altro, della consultazione dei sindacati della Polizia di Stato, sia la poca chiarezza relativa alla “sorte” del personale ivi impiegato nei servizi di vigilanza, che dovrebbe essere trasferito in toto all’Ispettorato Viminale.

Nella medesima circostanza si è fortemente contestato ai rappresentanti dell’Amministrazione l’estrema confusione creatasi negli ultimi anni di gestione del centro sportivo, che hanno visto dapprima, nel 2011, transitare la gestione amministrativa dello stesso alla Questura di Roma e poi, dopo neppure cinque anni, eseguire un evidente passo indietro, a conferma della estrema disorganizzazione strategica del Dipartimento nella gestione di tali risorse.

Infine, nel ribadire che la stella polare di queste OO.SS é la salvaguardia dei diritti del personale impiegato e la necessaria valorizzazione della migliore struttura sportiva della Polizia di Stato, si è concertato di rinviare la discussione per consentire all’Amministrazione di migliorare, sull’impulso da noi fornito, la bozza concernente la riunione, con particolare riguardo alla volontarietà del personale nell’accettare l’eventuale trasferimento all’Ispettorato di P.S..

Comunicato
Titolo: Comunicato
Descrizione:
Dimensione: 211 KB